Giovanili

U18 PER IL SECONDO ANNO IN DNG: IL NUOVO COACH È MARCO SCARPA

La Frata "Andrea Pasca" Nardò militerà ancora una volta nel prestigioso torneo nazionale giovanile, Scarpa eredita il testimone da coach Michele Battistini

Lorenzo Falangone
30.07.2019

Per il secondo anno consecutivo l'Under 18 della Frata "Andrea Pasca" Nardò militerà nel prestigioso campionato giovanile DNG. I torelli granata sono stati ufficialmente ammessi nel girone E, che comprende le seguenti compagini: New Basket Brindisi, Cercola, Planet Catanzaro, Catanzaro Centro, Frata "Andrea Pasca" Nardò, Virtus Arechi Salerno, Timberwolves Potenza, San Michele, VIS Reggio Calabria, Juvecaserta, Rende, Isernia, Fortitudo Francavilla. In attesa della diramazione del calendario, lo start è previsto per il 30 settembre e la conclusione per il 4 maggio 2020. I turni di riposo sono i seguenti: 23 e 30 dicembre, 17 febbraio e 13 aprile.

L'allenatore che guiderà l'Under 18 Eccellenza, ereditando il testimone da coach Michele Battistini (responsabile del settore giovanile del club), è Marco Scarpa, ex giocatore, che ha sempre lavorato nel settore giovanile della Nuova Pallacanestro Monteroni, con l'eccezione di un'annata a Bari all'inizio del suo percorso da coach. Nativo di Nardò con famiglia neretina ma cresciuto a Monteroni, Scarpa ha anche nel suo palmares, nello stesso Monteroni, un'appendice in prima squadra e un'esperienza da assistant coach nella quale ha conquistato la promozione in B. Ma, più di tutto, il suo lavoro è sempre stato incentrato sui giovani, e non è un caso che molti cestisti, poi consacratisi altrove, siano proprio sbocciati nel florido settore giovanile gialloblù (fra tutti Luca Bisconti, che in un'intervista ha pubblicamente elogiato l'operato di Scarpa ritenendolo fondamentale nel suo percorso).

"Sono estremamente felice di essere giunto a Nardò. Avrei voluto farlo già da giocatore, perché ho tanti amici qui, una città che mi è sempre piaciuta e a cui sono legato anche da affetti familiari. Sapevo che un giorno sarei giunto in granata, anche perché il patron Carlo Durante mi ha sempre corteggiato, nel senso buono e simpatico del termine. La Frata Nardò è dal punto di vista organizzativo e con le capacità che ha al suo interno in tutti i settori il movimento più importante del Salento, Brindisi a parte. E poi c'è coach Gianluca Quarta, che io adoro e stimo sia umanamente che cestisticamente. Tutti ingredienti che mi inducono a pensare che la prossima sarà una grande annata: da par mio ci metterò tutto l'entusiasmo e la passione che ho in animo, in particolare per facilitare il percorso di crescita dei più giovani", le prime impressioni di coach Scarpa.

Commenti

GIOVANI ALLA RIBALTA: NUOVI 2003 E 2004 A CONTATTO CON LA SERIE B
SOSTIENI IL TORO! LA TESSERA SOCIO-SOSTENITORE È UN ATTO D'AMORE