Prima squadra

ESORDIO IN B ALL'ORIZZONTE. OLIVE: "CUORE OLTRE L'OSTACOLO"

18.09.2017

Tomorrow, T…oro. Il Toro di oggi ed il Toro di domani, tra prove tattiche ed avversari di rango, coach Davide Olive traccia con noi una linea continua che ci porterà da qui all’inizio della stagione agonistica di Serie B 2017/2018.

Pre-season quasi ai titoli di coda con i granata di scena al Trofeo “Casale San Nicola” che si è giocato al "PalaDolmen" di Bisceglie al cospetto di Udas Cerignola, i padroni di casa Lions Basket Bisceglie e la neonata ma già attrezzata Virtus Arechi Salerno. Un’altra due giorni di prove generali per staff tecnico e giocatori della Frata Nardò, i quali si sono misurati con roster di assoluto livello.

Sabato scorso è giunta la vittoria per 88-90 al cardiopalma contro Salerno, mentre la domenica seguente nella finalissima l’ha spuntata Bisceglie di fronte al pubblico amico. Un buon secondo posto: “Oltre al risultato - afferma coach Olive - sono contento dell’atteggiamento messo in campo dai ragazzi, orgoglio e determinazione, è questa la strada giusta. In finale tanti palloni sprecati e tanti tiri sbagliati, ma nulla da recriminare, anzi, merito a Bisceglie, squadra ben allenata e ben messa in campo e molto forte anche fisicamente". 

Per la Frata Nardò l'esordio è dietro l’angolo, tante sfaccettature da limare per giungere al meglio al 1° ottobre, fatidica data d’esordio dei granata in questa nuova realtà. Si parte in trasferta contro San Severo, "ma ogni domenica sarà dura – aggiunge Olive in conclusione - e bisognerà gettare il cuore oltre l’ostacolo per portare a casa i due punti in un campionato difficile come la Serie B".


Foto Graziana Ciccolella
Articolo a cura di Egidio Bollino

Commenti

SI RESPIRA SERIE B AL “CASALE SAN NICOLA”: IL TORO CI SARÀ
LIBERTAS E AICS, CINEMA E BASKET. ATTILIO DE RAZZA: «FRATA NARDÒ COME “COLPO VINCENTE”»