Prima squadra

DALL’UNDER 18 ALLA PRIMA SQUADRA: GIOIA PER DURANTE, CEPIC E MIJATOVIC

Lorenzo Falangone
09.08.2018

Si implementa il parco di under che avrà l’occasione di allenarsi con la prima squadra agli ordini di coach Gianluca Quarta. Dopo Fracasso, Muci e Cannoletta, si aprono le porte del mondo dei grandi per altri tre protagonisti della recente vittoria del campionato regionale Under 18 Élite, certificando come il settore giovanile granata sia non solo terreno fertile per i talenti in erba ma di come goda anche di altissima considerazione da parte del club.

Il primo è Giorgio Durante, play di 175cm, classe 2001. Neretino doc, la maglia granata cucita addosso, nato e cresciuto nel settore giovanile della Frata “Andrea Pasca” Nardò. Uno dei pilastri della compagine Under 18 guidata da coach Battistini. Tra le sue principali qualità un tiro mortifero unito ad un’ottima visione di gioco. Curioso come il suo esordio in prima squadra, in Serie C prima e in B poi, sia coinciso con larghe vittorie: in C debuttò a Cerignola contro l’Olimpica (66-102 il finale) presentandosi subito con penetrazione, fallo e primo canestro; in B al Pala “Andrea Pasca” contro Amatori Pescara (82-55).

Luka Cepic, play montenegrino di 190cm, classe 2001, è sbarcato in granata nella scorsa stagione dopo aver militato nel settore giovanile del Kk Sedmica, in patria, e in Italia una breve parentesi con Rapallo, società che lavora tanto e bene coi giovani e con la quale si stanno intensificando i rapporti. Atletismo, ottime capacità nell’uno contro uno, ha evidenziato passi da gigante nell’ultima annata grazie ad una tenuta mentale che ben si sposa con le sue qualità tecniche. Sebbene Cepic sia a disposizione di coach Quarta, non potrà essere convocato per le gare di Serie B in quanto non beneficia ancora della formazione italiana.

Classe 2001 originario del Montenegro è anche Pavle Mijatovic, guardia o ala-grande di 195cm che unisce alle qualità atletiche quelle tecniche. Giunto in punta di piedi assieme a Cepic nella scorsa annata dopo una precedente esperienza in Italia tra le file della Pallacanestro Vado (in Serie C e con l’Under 16). Il suo canestro nei secondi finali si è rivelato decisivo a Bari in occasione della finale contro Mens Sana Mesagne che è valsa ai granata il titolo di campioni regionali Élite Under 18.

“Un altro traguardo per tre pilastri dell’Under 18 – commenta il responsabile del settore giovanile granata, coach Michele Battistini –. Durante, oltre alle qualità sul parquet, è stato fondamentale anche nello spogliatoio facendo comprendere il valore della maglia granata. Cepic e Mijatovic, dopo un naturale periodo di ambientamento, con grande umiltà e spiccato senso del lavoro si sono messi a disposizione senza riserve. Non è un caso se Luka sia cresciuto tanto sebbene abbia ancora ampi margini di miglioramento e Pavle si sia distinto anche sul piano della personalità”.

Commenti

GIOVANI ALLA RIBALTA: TRE 2001 GRANATA CON LA PRIMA SQUADRA
LA FRATA SPINGE “ALMASSIMO”: DA TRIESTE ECCO SCARDINO