Prima squadra

FRATA NARDO', SABATO A GIULIANOVA PER IL RISCATTO

15.12.2017

Nell'anticipo di sabato alle ore 20.30 la Frata Nardò sarà di scena a Giulianova.

Giulianova viaggia a 12 punti nella classifica generale ma con alle spalle un cammino simile a quello dell'Andrea Pasca con tante gare perse sul filo del rasoio.

Squadra dura difensivamente che punta molto sull'agonismo alzando spesso la pressione a tutto campo. 
Oltre a questo può contare anche su diversi fisici statuari ma senza un vero e proprio "totem".

In cabina di regia si alternano principalmente Banchi e Sacripante. Banchi classe '98, figlio del più famoso coach di Torino, Luca. Nonostante la giovane età ha già diversi anni alle spalle di campionati senior a Livorno; quest'anno a Giulianova gode di tantissimo spazio che sta sfruttando alla grande: trotterellino, corre a tutto campo sia per transizione offensiva, sia per alzare pressione difensiva ma anche con ottime qualità per 1vs1.
Sacripante da tanti anni a Giulianova, classe '88, non tanti punti nelle mani ma sicuramente d'esperienza, sicuramente con Banchi in rampa di lancio è obiettivamente un buon cambio, anche lui pressa a tutto campo ed in attacco non tirando assai gioca maggiormente per la squadra. 

Da 2 gioca Ricci, è un play-guardia, molto forte nell'1vs1 e con una discreta mano da 3 punti. Dalla panchina invece entra il '98 Criconia, scuola Reyer Venezia, tiratore mortifero da 3 punti sia da palleggio sia in uscita dai blocchi, anche lui pur essendo un under sta avendo tanto spazio e lo sta sfruttando molto bene.

Da 3 troveremo Bastone, vecchia conoscenza dei granata nelle passate stagioni di serie C1.
Grosso fisicamente, sfrutta il fisico per giocare di forza l'1vs1, molto migliorato nel tiro da fuori piedi per terra. 

Sotto canestro: Preti, discontinuo nelle medie ma anche lui è un tiratore mortifero dai 3punti.

Il 5 invece è Tomasello, '93 da diversi anni in serie B, non ha tiro da fuori ma in area occupa bene lo spazio ed è bravo poi nei movimenti in post usando sia mano dx che mano sx, ottimo rimbalzista. Come cambi ci sono un '97 del posto, Di Diomede, che quest'anno sta avendo un buon minutaggio, lavoro sporco e tanto agonismo e Bertocchi, '96 di 212cm che ha militato in settori giovanili importanti (Verona e Trento), non sta avendo tanto spazio ma quando gioca è pronto a dare il meglio.

Squadra lunga e fisica, sarà un'altra battaglia, ma stavolta da portare a casa.

Commenti

FRATA NARDÒ ED "EZIO VANONI": INSIEME PER IL TURISMO SPORTIVO
FRATA, CHE FESTA! SBANCATA GIULIANOVA