Prima squadra

TORO, BLACK-OUT A SANT'ELPIDIO: RIALZARSI SUBITO

Egidio Bollino
02.11.2017

La Frata Nardò guidata da coach Olive sbanda in una gara che era, apparentemente, alla portata dei granata. Numerosi e rumorosi i sostenitori del Toro giunti in terra marchigiana, nonostante il lungo chilometraggio ed il giorno festivo. Termina 80-71 per Porto Sant’Elpidio dopo 40 giri di lancette, nei quali Nardò non ha quasi mai fatto prevalere la propria superiorità, se non per diversi minuti nella terza frazione. Maggiotto, Torresi, Zanotti, Navarini e Cernivani sono i primi cinque di coach Domizioli; Polonara, Provenzano, Potì, Ingrosso e Bjelic per coach Olive.

Un inizio primo quarto col freno a mano tirato segna il pesante 8-0 per Sant’Elpidio con un Maggiotto sugli scudi. Poi la Frata si risveglia e pian piano risale orgogliosa fino al 17-20 di fine primo quarto con Provenzano protagonista. Al rientro Nardò tiene testa, poi crolla. Male su entrambe le metà campo, offensiva e difensiva, con 10 palle perse segnate a fine secondo quarto. Maggiotto, Cinalli e soci si fanno coraggio e sfruttano il pessimo momento dei granata. Il tabellone segnapunti indica 43-32 con avanti i marchigiani quando si torna in spogliatoio per la pausa lunga. Nel terzo quarto si riparte da dove si era terminato. Massimo svantaggio -16, quando l’orgoglio si fa vivo nei ragazzi in maglia granata. Parte la lenta ma efficace rimonta con un Potì che si carica di responsabilità ed il bonus falli sfruttato a dovere dalla lunetta fino ad una rimonta completata solo parzialmente sulla penultima sirena del match: 66-58 PSE. Ancora discreta prova al rientro, per due volte la Frata a due passi dal pareggio, ma sfortunata come non mai al tiro. Provenzano ci prova per tre volte, il ferro non ne vuol sapere; poi si aggiunge la stanchezza e la frustrazione. Il Toro crolla 80-71 a Porto Sant’Elpidio con una prova tutt’altro che entusiasmante. Ripartire da domenica prossima a Pescara, da un campo difficilissimo come il PalaElettra, dal nostro orgoglio e dalla nostra consapevolezza. È solo uno scivolone, rialzarsi!


Malloni Bk Porto Sant'Elpidio - Pallacanestro Frata Nardò 80-71
(17-20, 26-12, 23-26, 14-13)

Malloni Bk Porto Sant'Elpidio: Andrea Maggiotto 16, Fabrizio Piccone 15, Simone Zanotti 12, Stefano Cernivani 9, Mirko Romani 9, Francesco Cinalli 7, Elia Bravi 6, Alberto Navarini 4, Diego Torresi 2, Nicola Rosettani 0, Giovanni Prati 0, Niccolò Balilli 0.

Pallacanestro Frata Nardò: Alessandro Potì 22, Valerio Polonara 14, Stefano Provenzano 13, Fernando Marengo 9, Goran Bjelic 8, Federico Ingrosso 5, Amedeo De martino 0, Edoardo Scattolin 0, Gabriele Cannoletta 0, Daniele Dell'anna 0.

Credits: TwinsSebastiani

Commenti

TANTO MOVIMENTO PER I PROPRI LEADER: PORTO SANT'ELPIDIO NEL MIRINO
ATTENTO, TORO: AMATORI PESCARA VUOLE SFATARE IL TABÙ INTERNO