Prima squadra

FRATELLI DELL’ANNA E TORO, LEGAME INDISSOLUBILE. BJELIC IN STAND-BY

17.07.2018

“Col Toro nel sangue, col Toro nel cuore, granata si nasce, granata si muore”. È proprio il caso dei fratelli Daniele e Michele Dell’Anna, autentiche bandiere della Frata “Andrea Pasca” Nardò, due lottatori in campo e perni dello spogliatoio, che con cuore e grinta hanno indossato la casacca granata scalando le categorie sino alla Serie B, sino al tripudio-promozione di Capo d’Orlando.

La Frata “Andrea Pasca” Nardò, pertanto, comunica orgogliosamente il prolungamento del rapporto con capitan Daniele Dell’Anna, centro classe 1987, e Michele Dell’Anna, guardia classe 1992. “Non ci sbilanciamo con promesse o proclami – fanno sapere i due neretini doc –. Il nostro campionato non si è arrestato a Perugia (sede del successo nei playout della passata stagione con conseguente permanenza, ndr) ma è proseguito costantemente in palestra e sul parquet sin dal giorno successivo. Continuiamo a migliorarci per noi, per Andrea, per questa società dai brillanti progetti. Non ci poniamo alcun limite – concludono – siamo impazienti di iniziare la nuova annata e di onorare ancora la maglia granata”.

Al contempo, la Frata "Andrea Pasca" Nardò comunica con rammarico l'impossibilità, almeno per il momento, di tesserare il centro montenegrino Goran Bjelic, protagonista di mille battaglie con la maglia granata. Il problema è legato al rilascio del visto per il soggiorno in Italia. La società attende in questo senso buone nuove dalla Questura.

Commenti

FRATA NARDÒ, ECCO IL GIRONE E LE DATE
IL PRESIDENTE APPLAUDE LE NEW ENTRY: PAPADIA E SABATO CON NOI